Cos’è l’implantologia dentale?

E’ un insieme di tecniche chirurgiche che permette di ricostruire l’aspetto funzionale ed estetico di uno o più denti. L’odontoiatria convenzionale prevede la sostituzione di denti mancanti con ponti, protesi mobili parziali o totali. Queste obsolete opzioni di trattamento possono tuttavia provocare altri potenziali problemi legati alla loro instabilità, al loro aspetto posticcio e all’odore sgradevole che generano. Le ripercussioni sono ovviamente riportate nell’alimentazione, nella fonazione ed in generale nella vita di relazione che risulterà gravemente limitata inibendo molte attività sociali.

Vantaggi

Gli impianti possono essere utilizzati per sostituire un singolo dente, pochi denti o tutti i denti su una o entrambe le arcate. Gli impianti sono fissi e non si muovono. Pertanto non vi è alcuna protesi mobile come con le dentiere. I denti sostenuti dagli impianti sono molto simili ai denti naturali. Gli impianti e i nuovi denti possono essere inseriti senza influire sui denti sani, al contrario di quanto avviene con i ponti tradizionali. A differenza di ponti o protesi mobili, gli impianti si fondono con l’osso naturale, prevenendone la perdita. Gli impianti dentali offrono una soluzione a lungo termine, i ponti devono essere sostituiti di solito entro cinque anni. Con gli impianti dentali si evita l’imbarazzo di veder scivolare fuori dalla bocca la propria protesi, nessuna necessità di incollare le gengive, non riporre i propri denti in un bicchiere prima di andare a letto.

STUDIO DI COSOLA
Odontoiatria & Chirurgia
Maxillo-Facciale

via Acquaviva 4, Ruvo di Puglia (BA)

POLIMEDICA MELFI
Odontoiatria & Chirurgia
Maxillo-Facciale

via Buonarroti 35, Melfi (PZ)

P.IVA